Chiama Padrona al 899.89.82.88

Che cosa fare con una mistress al telefono

Tra le tante opzioni che vengono messe a disposizione dalle linee hard, una delle più interessanti è quella che permette di parlare con le mistress al telefono. Più che “parlare”, però, gli uomini che si dedicano a questa esperienza si limitano ad ascoltare e a ricevere gli ordini, senza possibilità di reagire e senza lamentarsi. Proprio questa situazione di dominio – da un lato – e di sottomissione – dall’altro lato – regala un piacere unico e una straordinaria eccitazione che può assumere le sembianze più diverse a qualsiasi ora del giorno e della notte.

Chi chiama una padrona potrebbe avvertire la necessità di porsi al servizio di una donna dominatrice che lo aiuti a sentirsi realizzato anche a suon di umiliazioni, o magari di insulti. Uno slave non fa altro che subire in modo passivo e ricevere tutti gli ordini a cui deve obbedire, trovando in questa forma di perversione il picco dell’appagamento e della soddisfazione. Le mistress al telefono sono più severe di quanto si possa immaginare ed estremamente rigide: certo non sono disposte a scendere a compromessi e non ammettono che gli uomini con cui parlano non si sottomettano a loro. Inflessibili e cattive, non rinunciano ad usare i frustini e gli altri strumenti di tortura non appena si rendono conto che qualcosa non sta andando come desiderano.

Grazie alle linee hot anche i professionisti più stimati, i manager più pagati, gli insegnanti più apprezzati e i padri di famiglia più amati hanno l’opportunità di godere come mai è capitato loro in precedenza, venendo umiliati da sconosciute che si dilettano nel torturarli e nel provocare in loro una sofferenza psicologica che, in realtà, è fonte di piacere. C’è chi immagina, nel corso delle conversazioni, di leccare gli stivali con lunghi tacchi a spillo, come un vero e proprio schiavo che dopo essere stato ai vertici di un’azienda o alla guida di una classe di studenti non vede l’ora di ribaltare i ruoli e di sentirsi sottomesso e comandato.

Le esperienze con le mistress si rivelano molto intriganti anche per chi non ci ha mai avuto a che fare, perché suscitano curiosità e passione: se così tanti ragazzi e uomini si dedicano a questa attività e ne traggono un enorme godimento, un motivo ci dovrà pur essere. Ecco, quindi, che le perversioni più estreme possono prendere forma con una semplice telefonata, effettuata dalla linea di casa o da uno smartphone.

Ogni singolo comando che viene impartito è una garanzia di orgasmo, perché il piacere è un abisso che non ha mai fine, e non c’è niente di più gratificante che assecondare l’ego crudele di donne vestite solo con un corpetto di latex che ordinano, umiliano e urlano senza limiti. Di certo non si può pensare di vivere queste emozioni in compagnia della propria cara mogliettina, ma nemmeno di una ragazza che si sta frequentando da poco tempo: meglio andare sul sicuro e alzare la cornetta, per non rischiare di rimanere a bocca asciutta e iniziare ad assaporare il divertimento più peccaminoso.